settori di ricerca

Inizio Contenuto

IL RAPPORTO ANNUALE

06/12/1996

30° Rapporto sulla situazione sociale del Paese/1996

Una società che ha di fronte tante possibili vie di superamento delle delusioni, dei rancori e delle difficoltà attuali, ma che trova solo pochi approdi, per di più incerti, e avverte, dunque, la paura di dover tornare indietro . Alla sua trentesima edizione, il Rapporto annuale del Censis ritrae un Paese afflosciato, con una grande paura di impoverirsi, nel quale tutti protestano su tutto, e che cede spesso alla fatuità con cui la comunicazione di massa vorrebbe interpretarlo e consolarlo. La seconda parte del Rapporto, La società italiana al 1996, propone una lettura dei principali processi in atto: la nuova dinamica inflattiva, le aspettative declinanti del consumo, la non remunerazione della casa, il sommerso di lavoro, l'emergente voglia di mutualità e il rafforzamento delle autonomie funzionali sul territorio. Nella terza parte del Rapporto, Settori e soggetti del sociale, e nella quarta, Mezzi e processi, viene svolta un'analisi settoriale della realtà italiana nei comparti di consolidato interesse del Censis: la Formazione, il Lavoro, il Welfare, il Territorio e le reti, i Soggetti economici dello sviluppo, il Governo pubblco, la Comunicazione e la Cultura.